La tettona gode col Nerd

NERDUna ragazza giovane, capelli rossi tinti, pelle bianca e chili in più ma dove piacciono a noi maiali, e che ce lo fa venire subito duro. A me è successo subito. Ho visto quelle due pere enormi e penzolanti ballare un ritmo scandito da penetrazioni costanti che subito il mio uccello ha sfondato la mutanda. Lei è la classica ragazza tedesca (amante del würstel tozzo e duro) arrotondata dalla birra e da un alimentazione non proprio bilanciata che quando si trova con il proprio ragazzo diventa immancabilmente dolce e leggera come una ballerina dell`Etoile… In questo caso si fa sbattere da dietro per tutta la durata del video. La pecorina mi permette di ammirarla in tutto il suo splendore. Il visino d`angelo, il naso sottile, labbra non troppo pronunciate, occhi chiari e rossore improvviso quando dalla fica le arrivano le scosse, sono irresistibili. È un`autentica sborrata solo vederla appoggiata alla pediera del letto… I suoi ululati di piacere risusciterebbero anche il nonno de I Simpson. Lui, dietro, invece sembra essere capitato lì per caso. Un passante. Eppure con il suo uccello si fa sentire tra le pareti vaginale della nostra amica vacca. Continua e non si ferma. Tira indietro la testa, inarca la schiena e apre il batacchio in modo tale che la nerchia entri per bene. Il filmato, rigorosamente amatoriale, ci da ancora di più l`impressione che lei goda soprattutto perchè ripresa durante l`amplesso. L`espressione del viso e gli occhi chiusi mentre si morde le labbra sono un piacere per gli amanti dei particolari. Sono troppo arrapato. Solo a scriverne mi sta venendo voglia di prendermelo tra le mani e sborrare sulla tastiera. Le sue enormi tette sono ipnotiche. Come ti vorrei tra le mie mani per poterti stritolare i capezzoli VACCA che non sei altro. Che grandissima PUTTANA! Ma che poi mi chiedo: come è possibile non piantarglielo nel culo con violenza ad una del genere. Ragazzi ho voglia di sborrare! La mia cappella si gonfia a dismisura e ho il cazzo in ebollizione, nemmeno una secchiata di acqua calda mi aiuterebbe a spegnere il fuoco che mi brucia dal ventre fino alla punta della capocchia. Devo terminare il lavoro devo godere insieme a lei e continuo a massaggiarmi il pisello. Sento le vene pulsare sul mio pene…Sborrando potrei rischiare di colpire il lampadario. Continuo e il cuore mi tambura in petto come se stessi facendo una corsa. Pochi secondi dopo ed esplodo! Un boato che si leva dagli spalti, un gol al novantesimo, una canzone in disco che martella nelle casse, una raffica di mitra degno dei migliori film, una frustata in piene palle e il mio liquido si libra nell`aria, caldo e carico di vita che si spegnerà da lì a pochi secondi. Sono quasi sudato e sicuramente svuotato.

Pubblicato in Capelli Rossi, Pecorina, Ragazza giovane, Rasata, Sborrata, Tette grandi | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su La tettona gode col Nerd

Coppia americana amatoriale

ROSSALui non ha un cazzo ma un rotolo di kebab! Lei è una ragazzina dai capelli rossi, minuta nel fisico ma di un appetito smisurato proprio per il kebab del suo amico… La sua corporatura esile fa ancora di più risaltare le misure dell`uccello che le sue mani non riescono nemmeno ad impugnare del tutto. L`unica pecca di questo video amatoriale sono le troppe parole (e domande) che lui pone a lei ma essendo un video un pò datato può darsi che all`epoca andasse di moda fare la telecronaca. Detto questo, non possiamo che ammirare la vagina lavorata della porca rossa americana. Non so perchè ma c`è una concentrazione di vacche ninfomani negli States che supera i confini della realtà e vedere questi video non mi pone nella condizione di poter quantomeno dubitare della mia teoria. Non vorrei perdermi in discorsi troppo lontani dalle performance per cui vi lascio alla visione di questa pompa iniziale SLOGA-MASCELLA che toglierà il respiro sia a lei che a lui.La maiala è giovane ma di fronte ad un simile ostacolo non si lascia abbattere  ma sbattere.

Pubblicato in Amatoriale, Capelli Rossi, Cazzo grosso, Ditalino, Masturbazione, Pompino, Pugnetta, Ragazza giovane, Rasata, Sborrata, Sesso orale | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su Coppia americana amatoriale

Con il cazzone mi fai male…

DENTI STORTIMi verrebbe in mente da dire:”Nessuno ti ha mai raccontato che se prendi un cazzone di 25 cm magari ti sfonda la passera?” Evidentemente, nessuno ha avvisato in tempo la mora protagonista del video che vorrei proporvi. Il classico invito al campetto di basket. Lei è una frana assoluta, lui un comune ragazzo afro… La nostra amica bianco latte prova a segnare qualche canestro ma proprio non ci riesce. Lui la prende un pò in giro e intanto se la squadra dalla testa ai piedi. Risate e un pò di imbarazzo. L`abbigliamento di lei è molto easy: pantaloncino, canottierina e scarpe sportive. Intimo al minimo indispensabile… Giornata soleggiata ma ancora fresca. Ad un certo punto il sosia di Rivaldo (mi è uscita così…) ci va giù “duro”: perchè non mi fai vedere le tette? Quali possibili risposte!? “Ma no, non è il caso” “Ma sei scemo!?” “Ma se ci conosciamo da un paio di settimane!” “Ma non eri fidanzato?” Ragazzi, niente di tutto questo. Qualche finto movimento di timidezza (è questo il bello di essere maiala) e via che l`indumento grigio scivola dal petto mostrando due pere di tutto rispetto: una terza assolutamente naturale. A questo punto il torrone di Rivaldo si fa duro sul serio e dai pantaloncini spunta vistoso un cazzone che ballonzola in libertà attirando l`attenzione della pulzella. “Oh mio dio! Ma è finto?” avrà pensato portandosi la mano alla bocca. “Non posso credere che al mondo esistano dei piselli così giganti!” che ingenuotta la nostra amica. Pochi secondi dopo, inginocchiata di fronte all`enorme membro la puttanella comincia a ingoiarlo. Grosso e possente, faticoso da gestire, la cappella si bagna e contemporaneamente anche la sua baggiana col pelo. L`obelisco nero è pronto e inizia a trapanarla. Inizialmente non ha bisogno di molti sforzi, la maiala sta sopra mentre la sua figa si lascia attraversare dal martello gonfio di piacere. La sentenza però arriva poco dopo: posizione del missionario, lui spinge e lei inizia a “soffrire”. Anatomicamente la sua fica ha una portata minore e il suo viso racconta l`enorme sforzo nel contenere gli affondi. Credo che il cazzone le arrivi fino in gola! L`apoteosi però arriva con la pecorina che io definirei più un esorcismo. Le urla di lei sottolineano due aspetti: “mi stai sfondando grandissimo figlio di puttana” però “se ti azzardi a smettere di scoparmi ti strappo i coglioni e li do in pasto ai cani!” Forse ci siamo sbagliati, forse lei aveva solo bisogno di qualche sicurezza in più. Il buco profondo le è sempre appartenuto ed i cazzi grossi non saranno più un tabù. Parafrasando una frase di un reality show di qualche anno fa: “Uccelli venite!!!!”

Pubblicato in Caucasica, Cazzo grosso, Interrazziale, Masturbazione, Pecorina, Pompino, Pugnetta, Ragazza giovane, Sborrata, Sesso orale | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su Con il cazzone mi fai male…

La ninfomane lo fa impazzire

ANALE PANICOAvete presente il motto anarchico “Una risata vi seppellirà”? Bene mentre guardavo questo video mi è venuta in mente la stessa cosa. Nel senso: un qualcosa mi ha seppellito e non era di certo una risata. L`attrice in questione non è famosa. In effetti non è bellissima ma credo che abbia molte doti che in altre attrici più affermate non ritroviamo, una su tutte: fare sesso per soddisfare un bisogno animale e non per la telecamera in sè. Lo so, è un concetto non troppo digeribile ai più… Chiaramente tutte le attrici sono malate di sesso ma non tutte lo fanno per lo stesso motivo e agli osservatori più attenti questo particolare non sfugge. Ritornando a noi, la tipa del video era latina, 25-30 anni circa, esperta di nerchie, disinvolta, amante del puro godimento e del sesso anale. Ora, io di fregne sfondate ne ho viste (anche dal vivo) ma questa ragazza era veramente consumata… Per conformazione anatomica era già grande ma dall`aspetto delle grandi labbra si sarebbe potuto pensare di poterci parcheggiare un rimorchiatore della marina sovietica. Non sto qui a raccontarvi il video, preferisco che lo osserviate direttamente voi. Un consiglio che vi posso dare è di fare attenzione al finale che vi racconterà fin dove la nostra grandissima porcona ha portato il suo partner. “Volare” di Modugno (mi si perdoni la blasfemía) potrebbe essere la colonna sonora. Buona visione.

Pubblicato in Anale, Cazzo grosso, Ditalino, Latina, Lingerie, Masturbazione, Orgasmo Anale, Pecorina, Pompino, Pornostar, Pugnetta, Ragazza giovane, Rasata, Sborrata, Sesso orale | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su La ninfomane lo fa impazzire

La sfonda in camera da letto

PUTTYSono andato a trovare la mia fidanzata all`università. Avevo una voglia matta di farmi fare una pompa e lei in questo non ha rivali. Naturalmente è una gran figa e la sua voglia di cazzo è sempre al top, in più il mio pisellone gigante non avrebbe tollerato altri rinvii. Quella mattina ho faticato a tenerlo nei jeans. Quando sono entrato dalla porta lei era già nuda (da infarto). Io ho tirato giù le braghe e mi sono avvicinato al letto. Dopo averlo tirato fuori lei ha iniziato a succhiarmelo come una pazza. Glof!Glof!Glof! Ingoiava e spugnettava da meraviglia. Il tubolare stava quasi prendendo fuoco e ho deciso di penetrarla a dovere. Guardarla mentre le sfondavo la figa era un piacere per il mio essere maiale. Le sue chiappe ballavano ad ogni colpo e le sue mani curate mi facevano impazzire. Il ritmo era costante e selvaggio. A pecorina, continuavo a dominare la bellezza e la goduria dall`alto. Avrei potuto scoparla per tutto il giorno. Poi mi è salita sopra la troia. Ha iniziato a saltellarmi sulla cappella mentre io osservavo il suo tatuaggio da vacca fatto da appena 18enne:un futuro scritto su fica… Un trionfo di tette, pelle abbronzata, stimolazione clitoridea e lamenti di puro piacere. Ma come è bello scopare con la mia tipa!! Faceva tutto lei: si è girata ed ha iniziato di nuovo a spingere di brutto. Un balletto di chiappe sulla mia torre tutta in tiro. E poi la classe e la femminilità: spontandosi leggermente di lato ha accavallato le gambe ed ha continuato a farsi sfondare la fica. Una professionista. Poi mi ha sentito, ha sentito che il mio piacere stava per esplodere in una sborrata, così con entrambe le mani si è messa a lavorarmi il cazzo. Su e giù, ripetutamente, mentre mi guardava negli occhi facendomi impazzire. Ahhhhhhhhh! La sborra calda e bianca colava dalla cappella sulle sue mani ma entrambi sapevamo di non esser sazi. La giornata sarebbe stata ancora lunga, come il mio cazzo.

Pubblicato in Caucasica, Cazzo grosso, Ditalino, Masturbazione, Pecorina, Pompino, Pornostar, Pugnetta, Ragazza giovane, Rasata, Sborrata, Sesso orale, Tette grandi | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su La sfonda in camera da letto

Valentina Nappi è insaziabile

VALENTINA NAPPICome ho appena finito di dire ad un amico, quello che Valentina Nappi non ha ricevuto in simpatia le è stato restituito in una voglia sistematica di cazzo. Opinione personale ma a me sta antipatica… Proprio per questo mi attira ancora di più. Non vi è mai capitato che una ragazza che vi stesse antipatica, vi facesse allo stesso tempo anche arrapare? A me si e in questo caso la cosa è ancora più libidinosa perchè si tratta di una delle pornostar più famose del momento. Bellezza indiscussa, forme mediterranee e sempre calda alle massime temperature. Lei è sempre pronta a spogliarsi e ad esibire le sue doti, anche nel video che vado a mostrarvi. America, strada polverosa, vento che soffia, giornata calda, turista italiana sperduta, pantaloncini corti, trucco impeccabile, giovane e in cerca di avventure. I tacchi la conducono insieme al ragazzo che si è fermato per aiutarla. La magia del film porno è che alle ragazze non viene detto nulla per farsi scopare. Si sa! Ok. “Ho un gruppo di amici che ti vogliono scopare in un posto proprio lì! Ti chiaviamo in culo e poi ti sborriamo sulle tette!” Valentina non parla inglese… “Ah, ok!” Ma che cazzo significa? Pochi secondi e siamo a casa dei baldi giovani. Posto losco per avventure da buontemponi. Due amici giocano a biliardo e vengono interrotti dall`arrivo del loro compare che presenta loro Valentina. “I don`t understand!” Ma non ti preoccupare, a chi vuoi che importi. Sola a vederla lo faresti venire duro persino ad un cadavere… Si dirigono sul divano viola che fa molta scena. “Vuoi un drink?” ed il bicchiere viene distrattamente versatole sulla magliettina bagnandole le tette. Un coro di scuse più falso delle banconote da 3 euro si leva dai tre che le consigliano di levarla. L`occasione fa l`uomo ladro e vai che inizia la festa. Pompini a profusione. Li ingoia tutti (da mozzare il fiato) e in pochi minuti i tre bazooka sono ben duri e pronti all`azione:a pecorina in fica e due cazzi in bocca. La storia va avanti e sarete voi a giudicare. Vi lascio con l`idea che una così il porno ce l`ha nel sangue e per adesso ce la godiamo così: maiala ed antipatica.

Pubblicato in Anale, Caucasica, Cazzo grosso, Ditalino, Doppia Penetrazione, Gang Bang, Latina, Masturbazione, Orgasmo Anale, Palestrati, Pecorina, Pompino, Pornostar, Pugnetta, Ragazza giovane, Rasata, Sborrata, Sesso orale, Tette grandi | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su Valentina Nappi è insaziabile

Storia di mamma e figlia troie

POMPA SOTTO TAVOLOConfesso apertamente che non ho mai avuto la fortuna di imbattermi in una storia come questa. Lo dico con sincerità e rispetto nei confronti di chi ha vissuto un`esperienza del genere. Ho scelto questo video perchè rappresenta, in chiave anche un pò spiritosa, due punti del nostro tempo:la REGOLA DELLA MANIGLIA (prima la mamma e dopo la figlia) e donne “islamiche”. Parto da quest`ultime che io trovo di un sexy spaventoso. Mi capita molto spesso di vederle alla fermata dell`autobus e mi capita di pensare che il velo sia l`ultimo dei loro problemi, infatti, il trucco, il tacco alto e il profumo che possono esploderti negli occhi osservandole le rende assolutamente delle “bombe” (permettetemi la battuta) che ci fanno arrapare. Chi non è in grado di capire oggettivamente qualcosa di così evidente non può considerarsi un essere umano degno di tale affermazione. Ma ritornando al primo argomento della mia disamina, la famosa doppietta MAMMA-FIGLIA, qui ha una sapore più colorato appunto. Il nostro protagonista è un motociclista palestrato (clichè, lo so) che ama la nostra giovane musulmana vogliosa di piselli maturi e grossi. La loro passione è forte?Non lo sappiamo ma lei non resiste e coglie qualsiasi momento per avvinghiarsi a lui. Sono di fronte casa di lei. La mamma dall`interno capisce che qualcosa sa eccedendo in misura (forse è il pene del motociclista…) e indispettita spia i due dall`occhiello della porta d`ingresso della casa molto american style. I due fanciulli limonano duro ma vengono interrotti dalla signora che cerca di riportare la temperatura a livelli accettabili. I tre entrano e si accomodano al tavolo del salotto. I dialoghi ve li risparmio, anche se sono simpatici da ascoltare. Quello che più colpisce sono le smorfie della madre della nostra giovane puttana col velo. L`atmosfera sembrerebbe essere pesante e il boy ne approfitta per andare a sciacquarsi il viso con abbondante acqua fredda. Riapre la porta del bagno e nell´esatto momento appare sulla soglia la signora che probabilmente eccitata dalla prestanza fisica del giovane fanciullo, di tutta risposta, si alza la maglietta sfoggiando un paio di zinne davvero di tutto rispetto. Tale madre, tale figlia! Ci verrebbe da dire. Presa bene, la mamma in calore, affonda la sua lingua mentre si lascia palpeggiare dalle grandi mani del tipo. Riescono a mantenere il controllo entrambi e ritornano in salotto dove ad attenderli è rimasta la ragazzina in maglietta rosa. La scena che segue questa mi ha fatto venire in mente lo stratagemma che si usava a scuola per sbirciare tra le cosce dell`insegnante quando indossava la gonna:far cadere qualcosa per terra. In questo caso è un cucchiaino a scivolare sul pavimento. Si lecca già le labbra la troia! Scivola come una gatta sotto il tavolo e tirando fuori il mattarello di carne inizia a spompinare con veemenza. Lui appare in imbarazzo ma il godimento è troppo forte per farsi scoprire. Abbandona la preda per pochi minuti e questa è il giovanotto a far cadere di nuovo un cucchiaio per terra. La scena si ripete ma questa volta la ragazzina si insospettisce e al ragazzo non resta che alzarsi in piedi, e col cazzo in tiro, cercare di rimediare alla situazione. Voi direte: e adesso? Adesso viene il bello perchè con un bel cazzo grosso servito su un piatto d`argento le due troiette non rimarranno certo a guardare. Il triangolo è servito. Le tettone lo travolgeranno e a lui non resta che segnare questa esperienza come qualcosa da raccontare agli amici durante una serata al pub. Sempre che le due tizie non lo invitino a prendere un caffè a casa loro…

Pubblicato in Caucasica, Cazzo grosso, Costume, Ditalino, Interrazziale, Lesbo, Masturbazione, Mature, Milf, Occhiali, Palestrati, Pecorina, Pompino, Pornostar, Pugnetta, Ragazza giovane, Rasata, Sborrata, Sesso a Tre, Sesso orale, Tette grandi | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su Storia di mamma e figlia troie

M`inculo il trans in azienda…

TRANSONEFare l`imprenditore di questi tempi è lavoro duro… Io lo provo tutti i giorni sulla mia pelle e siccome ho un “vizietto” irrefrenabile unisco l´utile al dilettevole trasformando la mia fabbrica in un set per film porno amatoriali, girati comunque con una certa professionalità. Non è la prima volta che mi ritrovo qui con Marcella (nome da troia d`arte) ci conosciamo da tempo. Lei è quella che mi ha spinto a trasgredire con il maggior godimento e la nostra intesa è ormai totale. Possiamo dire che siamo una coppia e tra di noi c´è una complicità che non sono mai riuscito a raggiungere con una donna. Mi piace prendere in bocca il suo pene, spompinarlo con foga, procedere con una bella sega anche mentre lecco le sue tette sode e sento il suo respiro cambiare. Dall`altro lato impazzisco quando lei fa la stessa cosa a me. Secondo me è proprio questo che mi fa impazzare: è come se facessi sesso con qualcuno che conosce già tutto quello che io per primo farei. Una sorta di anticipazione continua dei miei desideri più perversi che si fanno materia… L`elemento in più è che lei prova la stessa identica cosa. Lo trovo straordinario. Anche il gioco delle parti: dominare ed essere dominati. Ed il tutto cambia da un momento all`altro. In questo video mi diverto a spompinare più a lungo del previsto, sono preso bene e lei profuma di buono. Il suo cazzo al cioccolato mi cola in gola ed io assaporo quasi i sapori del Brasile. Dopo tocca a Marcella: la sua bocca sudamericana è grande e il mio cazzone scivola potente e duro fino in gola. Lei è assatanata. Mi sposto proprio di fronte a lei e continuo a scopargli la bocca mentre da dietro le sue grosse mani spingono sui miei glutei affinchè le spinte siano ancora più selvagge. Giro la testa un secondo per controllare la sua erezione e lo vedo duro come prima, la spugnetto un´altra volta. Intanto la saliva comincia a bagnarle il mento e il collo, spompina da vera porca. Dopo un pò mi sento pronto a prenderlo in culo e mettendomi a pecorina mi faccio sfondare. Sento i colpi dentro il mio buco, sono abituato al suo cazzo ma il godimento è fisico e cerebrale. Il tubo nero che entra nel culetto bianco è anche affascinante da un punto di vista cromatico, che ne pensate? Continua a martellarmi finchè non mi accorgo di dover prendere in mano la sistuazione. Stavolta è lei a prestarmi il suo bel culo nero! Si posiziona sullo sgabello con in cazzo ciondolante e comincio a penetrarla. Siamo quasi agli sgoccioli… Mi stendo sulla poltrona, glielo ingoio un pò e mi faccio sborrare sulla faccia, il tutto mentre mi sego con violenza. Capisce che sto per prendere fuoco, si abbassa sul mio uccello e basta poco per veder partire dalla cappella una serie di schizzi di una sborra calda che ricadono su tutto il mio ventre come se fosse pioggia d`autunno. Quell`orgasmo lo dedico a Marcella e alla libertà di scopare con chiunque ne abbia voglia.

Pubblicato in Amatoriale, Anale, Bisessuale, Cazzo grosso, Costume, Interrazziale, Lingerie, Masturbazione, Pecorina, Pompino, Pugnetta, Sborrata, Sesso orale, Transessuale | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su M`inculo il trans in azienda…

La ragazza formosa e il suo amore per il pene

CURVYNon so voi ma a me piacciono le ragazze in carne. L´idea di stringere tra le mani delle tette giganti e strozzarmi con i loro capezzoloni mi fa arrapare solo a pensarci. La mia ex ragazza assomigliava a questa. Aveva un tatuaggio sexy su un fianco che rappresentava una rosa che si arrampicava su fino al seno e dall`altro lato arrivava invece fino al monte di venere… Pelle straliscia, morbida, leggermente olivastra, capelli scuri, bel taglio d`occhi, vogliosa a livelli paurosi e soprattutto molto sexy nel vestire. Quest`ultimo aspetto non è trascurabile. Avendo taglie non convenzionali, cosa che io reputo un punto di forza, riusciva a trovare combinazioni che valorizzavano tutto il suo essere femmina. Dai tacchi (già sborro!!!), agli accessori, al trucco semplice ma curato, ai profumi che me lo facevano venire duro solo ad annusarla. Insomma, sto parlando di qualcosa che credo non sia tanto distante dalle vostre esperienze. Spulciando in rete mi sono imbattuto in questa signorina che me la ricorda moltissimo. Il modo di succhiare, di avventarsi sulla cappella mi ha fatto pensare: “Wow! Deve essere la sua sorella gemella!” Naturalmente in questa occasione tutta la performance è a favore di webcam perchè si tratta di un video amatoriale destinato al pubblico pagante e questo aspetto credo che, alla nostra puttanella tatuata, la faccia bagnare ancora di più. “Io voglio farmi scopare da questo cazzo” dice lei e come dare torto ad una che con foga da ninfomane continua a massaggiarti il pisello? Poi non so voi ma a me quelle che “mormorano” di piacere mentre fanno le pompe e lo ingoiano tutto mi fanno impazzire. Lei è assolutamente padrona della situazione, comanda e lui esegue gli ordini. Vuole sentirlo in gola e si posizionano a 69 e i questo breve spostamento ci consente di ammirare le forme della morettina in tutto il suo splendore. Due bocce da primato ragazzi! Poi si gira. E il suo bel culo latino di allarga su tutto lo schermo mostrando un buco del culo non troppo lavorato mentre una fica bene avviata che viene spennellata dalla lingua del suo amichetto. La puttana gode. Vi faccio notare che la mano del tipo non basta a coprire la chiappa della maialona che gli sta sopra… I giochi sono quasi fatti: lei gli ordina di risdraiarsi sul letto e salendogli sopra comincia a saltargli sul cazzo ben lubrificato. Immaginate la carne soda che si muove scossa dalla penetrazione e dal movimento del letto che la accompagna. Le due pagnotte col capezzolo sbattono in una danza sessuale e lei sembra recitare il rosario della cagna in calore mentre con le dita si stimola la fica fino a venire. Puttanella soddisfatta. Non ci resta che apprezzare tutte le sue doti da cavalla. La giovane età è ancora dalla sua parte e chissà quanti cazzi fara ancora indurire…

Pubblicato in Amatoriale, Ditalino, Latina, Masturbazione, Pompino, Pugnetta, Ragazza giovane, Rasata, Sesso orale, Tette grandi | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su La ragazza formosa e il suo amore per il pene

Mi piace bere e svuotare le palle di mio marito

POMPA 1Una super moglie devota del sesso e soprattutto dell´arte millenaria della pompa fatta bene. Non concludo mai un rapporto selvaggio con mio marito se dopo essere venuta non gli restituisco il favore abbeverandomi del suo sperma. Lo faccio sempre. Mi fa impazzire sentire la bocca fare spazio al suo bel cappellone gigante. Mi riempie di gioia… Sono sempre eccitata da questo rituale e da brava mogliettina a me piace che lui mi soddisfi in tutti i miei desideri sessuali e per fortuna non sono mai rimasta delusa dall`uccello di mio marito. È forte e resistente proprio come la mia bocca che non smette di lavorare con pazienza ed eleganza… e il fatto di essere un pò perversa aiuta entrambi a far andare le cose per il verso giusto. Io godo nel succhiare. Mi eccito profondamente e i mormorii che faccio testimoniano questo sottofondo di follia che mi attraversa quando ho la nerchia in bocca. Mi bagno profondamente quando sento mio marito sul punto di schizzarmi tutto la sua sborra in gola e lo lascio fare. A volte affondo ancora di più perchè voglio che il liquido caldo mi sgorghi fino nei “polmoni” per sentire il suo lamento di piacere uscirgli quasi dalla cappella insieme al fiume biancastro. La nostra fantasia non ha limiti, così come non finirà mai il bisogno di far venire mio marito con una delle mie splendide pompe.

Pubblicato in Amatoriale, Autoreggenti, Bionda, Cazzo grosso, Costume, Ditalino, Lingerie, Masturbazione, Milf, Pompino, Pugnetta, Sborrata, Sesso orale, Sexy Toys, Tette grandi | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Commenti disabilitati su Mi piace bere e svuotare le palle di mio marito